SELKO TMR

SELKO TMR

Preserva il valore dell’alimento con Selko-TMR

SELKO TMR

Preserva il valore dell’alimento con Selko-TMR

L'impatto delle temperature elevate sulla qualità degli alimenti per vacche da latte

L’unifeed per vacche da latte contiene lieviti, muffe e batteri che possono ridurre la qualità della razione. La crescita di questi microrganismi porta al surriscaldamento e alla fermentazione, che riduce sia l'appetibilità che il valore nutrizionale della razione. In particolare, le proteine, i carboidrati e l'amido facilmente fermentescibili vengono fermentati in acqua e CO2 (vedi Figura 1) riducendo la sostanza secca e quindi il valore nutrizionale della razione.


Figure 1: Effetto della fermentazione sul livello di zucchero e sulla percentuale di sostanza secca di un unifeed non trattato. I livelli di zucchero sono stati ridotti del 50% in 24 ore.

La crescita dei microrganismi e la fermentazione nell’unifeed iniziano una volta che gli ingredienti sono stati esposti all'ossigeno e ciò si traduce in un aumento della temperatura dell’unifeed. In una calda giornata estiva, aumenti di oltre 20°C non sono rari. Una volta che le temperature ambientali iniziano a salire, le prestazioni delle vacche da latte sono sotto pressione per due motivi. In primo luogo, le vacche da latte potrebbero potenzialmente soffrire di stress da caldo con conseguente diminuzione dell'assunzione di sostanza secca. In secondo luogo, la riduzione dell'appetibilità e del valore nutrizionale derivante dal surriscaldamento dell’unifeed porterà ad un'ulteriore riduzione dell'assunzione di sostanza secca nelle vacche da latte.

Come possiamo ridurre l'impatto negativo di lieviti, muffe e batteri?

La qualità delle materie prime ha un grande impatto sul livello di lieviti, muffe e batteri. La contaminazione durante la raccolta dovrebbe essere evitata il più possibile e gli insilati dovrebbero essere chiusi correttamente per ridurre l'esposizione all'ossigeno. La crescita dei microrganismi può essere ulteriormente ridotta utilizzando dei prodotti per la conservazione degli insilati.

La contaminazione da microrganismi del raccolto non può mai essere evitata completamente. Una volta aperto l'insilato, ci sarà l'esposizione all'ossigeno e all'umidità che porterà alla necessaria proliferazione di microrganismi. In particolare, se vengono utilizzati ingredienti con un alto contenuto di umidità, o se l'acqua viene aggiunta all’unifeed, il surriscaldamento può diventare un problema serio. È qui che entra in gioco Selko®-TMR per le vacche da latte.

Mai più un "piatto caldo"!
Raffredda l'unifeed con il Selko®-TMR GP

Richiedi il miglior preventivo per 1000 kg di Selko-TMR GP e
ricevi una sonda digitale per insilato in omaggio!

This is not correct
This is not correct
This is not correct
This is not correct
This is not correct
This is not correct
This is not correct
This is not correct
This is not correct

*Tutti i campi sono obbligatori


È già cliente di Trouw Nutrition?

Se sì, qual è il nome del vostro rivenditore locale?

This is not correct

Grazie

Le abbiamo appena inviato un'e-mail per confermare la sua richiesta. La contatteremo entro i prossimi 5 giorni lavorativi.

Buona giornata,
il team di marketing globale di HealthyLife

Mai più un "piatto caldo"!
Raffredda l'unifeed con il Selko®-TMR GP

Richiedi il miglior preventivo per 1000 kg di Selko-TMR GP e ricevi una sonda digitale per insilato in omaggio!

This is not correct
This is not correct
This is not correct
This is not correct
This is not correct
This is not correct
This is not correct
This is not correct
This is not correct

*Tutti i campi sono obbligatori


È già cliente di Trouw Nutrition?

Se sì, qual è il nome del vostro rivenditore locale?

This is not correct

Grazie

Le abbiamo appena inviato un'e-mail per confermare la sua richiesta. La contatteremo entro i prossimi 5 giorni lavorativi.

Buona giornata,
il team di marketing globale di HealthyLife

dosaggio e trattamento

Selko-TMR

Trattamento dell'unifeed

La quantità standard di Selko-TMR GP da aggiungere alla razione delle vacche da latte è di 1,5 litri per 1000 kg di unifeed. Aggiungere 2 litri di Selko-TMR GP se il rischio di fermentazioni e surriscaldamento è elevato:

  • Se l'insilato di erba con più del 45% di sostanza secca o l’insilato di mais con più del 38% di sostanza secca è incluso nell’unifeed per vacche da latte
  • Se il fronte dell'insilato è irregolare
  • Se viene aggiunta acqua all’unifeed
  • Se la temperatura ambientale è superiore a 21 °C
  • Se viene effettuato un solo carro miscelatore al giorno
  • Se viene fatta una miscela di ingredienti

Quando si prepara il carro miscelatore, si consiglia di caricare prima le materie prime con il più alto rischio di surriscaldamento. Quando si utilizza il bicarbonato, aggiungerlo dopo che tutti gli altri ingredienti sono già stati miscelati.

Trattamento del fronte dell'insilato

Quando un insilato è sensibile alle fermentazioni e al surriscaldamento, la superficie può essere trattata con Selko-TMR GP per rallentare tali fermentazioni. Spruzzare 0,25 litri di Selko-TMR per metro quadrato di superficie di taglio.

Trattamento dello strato superiore dell'insilato

Se lo strato superiore dell'insilato è un problema per il rischio della formazione di muffe, il Selko-TMR GP può essere utilizzato alla dose di 0,5 litri per metro quadrato di massa di insilato.

dosaggio e trattamento

Selko-TMR

Selko-TMR per le vacche da latte

Selko-TMR è una miscela di acidi organici che riduce la crescita di lieviti, muffe e batteri quali Enterobacteriaceae come Salmonella. Come risultato della riduzione della crescita dei microrganismi, l'aumento della temperatura del TMR è ritardato di almeno 6 ore nel TMR trattato con Selko-TMR (vedi Figura 2).

Preserva il valore della razione alimentare

Selko-TMR è una miscela di acidi organici che riduce la crescita di lieviti, muffe, Enterobacteriaceae e Salmonella negli insilati delle vacche da latte. La riduzione della crescita dei microrganismi ritarda l'aumento della temperatura del TMR per almeno 6 ore. Gli insilati trattati con Selko-TMR mantengono il loro valore nutritivo e la loro appetibilità, con conseguente maggiore assunzione di materia secca.

Scaricate la brochure del prodotto per sapere come Selko-TMR aiuta a preservare il valore del vostro alimentazione.

####Registrati e scarica gli approfondimenti di tuo interesse
Puoi accedere a tutta la nostra documentazione scientifica che sta alla base delle piattaforme HealthyLife e LifeStart, il materiale tecnico informativo sulle varie patologie delle vacche da latte, le schede tecniche dei prodotti e i protocolli di alimentazione.

This is not correct
This field is required
This is not correct
This is not correct.
This is not correct
Grazie per l'interesse dimostrato nei confronti di Selko HealthyLife

Le abbiamo appena inviato un'e-mail. Segui le istruzioni contenute in questa e-mail per completare il download. Si noti che in alcuni casi i filtri antispam possono bloccare le e-mail automatiche. Se non trovate l'e-mail nella vostra casella di posta, controllate la cartella della posta indesiderata.

Buona giornata!

Selko-TMR è una miscela di acidi organici che riduce la crescita di lieviti, muffe, Enterobacteriaceae e Salmonella negli insilati delle vacche da latte. La riduzione della crescita dei microrganismi ritarda l'aumento della temperatura del TMR per almeno 6 ore. Gli insilati trattati con Selko-TMR mantengono il loro valore nutritivo e la loro appetibilità, con conseguente maggiore assunzione di materia secca.

Scaricate la brochure del prodotto per sapere come Selko-TMR aiuta a preservare il valore del vostro alimentazione.

Visita il nostro download center per ulteriori informazioni

Vai al download center