HealthyLife
Programma per l'allevamento sostenibile del bestiame da latte

Aumentare la longevità delle mucche da latte

SPRAYFO CALF REARING SOLUTIONS

Understanding the challenges in dairy and beef rearing

I migliori allevatori del 10% nei Paesi Bassi hanno più di 5 lattazioni per mucca

Una sfida comune per gli allevatori di tutto il mondo è quella di aumentare la longevità della loro mandria da latte. Il numero medio di lattazioni nel mondo è di circa 3 lattazioni per animale (vedi Figura 1). Questa media è abbastanza costante tra i paesi con un'alta produzione di latte rispetto ai paesi con una bassa produzione di latte. È noto tuttavia che il numero di lattazioni per vacca varia enormemente all'interno dei paesi. Il numero medio di lattazioni nei Paesi Bassi per esempio è di 3,5 lattazioni per vacca, ma il miglior 10% degli allevatori olandesi supera le 5 lattazioni per vacca.

Figura 1, Produzione media annuale di latte per vacca e numero medio di lattazioni per vacca in 26 paesi.

Prevenire l'attivazione immunitaria sistemica ha un grande impatto

Figura 2, Embrioni scissi, embrioni vivi (gradi da 1 a 3) ed embrioni di alta qualità (gradi 1 e 2) come percentuale di ovuli-embrioni recuperati (senza *) o come percentuale di embrioni recuperati (con *), secondo l'incidenza della malattia.

Recentemente, è diventato chiaro che l'attivazione immunitaria sistemica e l'infiammazione sono responsabili di molti dei problemi di performance, salute e fertilità che portano all'abbattimento precoce delle vacche da latte dopo una scarsa transizione alla lattazione81.

L'origine dell'attivazione immunitaria è spesso il tratto riproduttivo, la ghiandola mammaria o il tratto gastrointestinale. Prevenire l'attivazione immunitaria sistemica durante l'intero ciclo di produzione avrà quindi un grande impatto sulla salute, la performance, la fertilità82 (vedi Figura 2) e la longevità di una mandria da latte.

Il passaggio alla lattazione è un importante periodo di rischio per l'attivazione immunitaria sistemica. Inoltre, l'asciugatura delle vacche può essere un'importante fonte di infiammazione sistemica83. L'attivazione immunitaria sistemica all'essiccazione può provocare danni al fegato che hanno ancora un impatto negativo sulla transizione alla lattazione successiva.

A causa del riscaldamento globale, lo stress da calore sta diventando un problema comune nelle vacche da latte, anche se vivono in climi moderati66. Lo stress da calore provoca un'attivazione immunitaria sistemica in quanto induce "leaky gut"69 e aumenta il rischio di sviluppare mastiti80.

Aumentare la longevità delle vacche da latte con il programma HealthyLife

La longevità delle vacche da latte ha il maggiore impatto sulla resa giornaliera. Migliorando la transizione alla lattazione si otterrà un aumento della longevità ma anche un aumento della produzione di latte nella lattazione successiva.

Calcola il tuo ritorno sull’investimento!
Scopri come un allevamento da latte sostenibile possa migliorare la tua redditività

Contrariamente alla credenza comune, è più che possibile gestire un allevamento in modo sostenibile e allo stesso tempo generare maggior reddito.

Calcola il ritorno dell’investimento agendo sui 4 indicatori chiave dello stato di salute della vacca che influenzano la sua carriera produttiva in allevamento (LDY).

Vai al calcolatore

Calcola il tuo ritorno sull’investimento!
Scopri come un allevamento da latte sostenibile possa migliorare la tua redditività

Contrariamente alla credenza comune, è più che possibile gestire un allevamento in modo sostenibile e allo stesso tempo generare maggior reddito.

Calcola il ritorno dell’investimento agendo sui 4 indicatori chiave dello stato di salute della vacca che influenzano la sua carriera produttiva in allevamento (LDY).

Vai al calcolatore

Per saperne di più sulla salute e la fertilità delle mucche da latte