HealthyLife
Il programma per l’allevamento da latte sostenibile

Un parto in condizioni di igiene e benessere riduce il rischio di incidenza di ipocalcemia e Milk Fever nelle vacche da latte

HealthyLife
Il programma per l’allevamento da latte sostenibile

Un parto in condizioni di igiene e benessere riduce il rischio di incidenza di ipocalcemia e Milk Fever nelle vacche da latteows

La finestra di intervento per ridurre l’incidenza di Milk Fever è limitata

Il colostro ed il latte contengono un’elevata quantità di calcio. Il fabbisogno fisiologico di calcio nell’immediato post-parto risulta essere 5 volte maggiore rispetto alla fase di asciutta. Per compensare questa maggiore richiesta fisiologica, che allo stesso tempo si traduce in un calo dei livelli ematici di calcio, l’organismo mobilizza il calcio dalle ossa e cerca di aumentare l’efficienza di assorbimento intestinale del calcio fornito con la dieta. Questi processi richiedono un adattamento ormonale di 2-3 giorni.

Le vacche più anziane richiamano il calcio osseo in modo meno efficiente, perciò possono più frequentemente sviluppare problemi metabolici conseguenti all’ipocalcemia. L’incidenza di Milk Fever è infatti maggiore nelle pluripare.

La maggior parte delle vacche che nell’immediato post-parto sviluppano ipocalcemia non mostrano segni clinici di Milk Fever, ma sono asintomatiche (Milk Fever subclinica). Si stima che per ogni caso clinico di Milk Fever nella mandria ci siano 4 casi di forme subcliniche35.

La forma subclinica della febbre da latte debilita il metabolismo e il sistema immunitario della vacca e si possono registrare diverse implicazioni negli aspetti produttivi e sanitari:

  • Diminuzione dell’assunzione di sostanza secca
  • Aumento dell’incidenza di chetosi
  • Minore produzione di latte
  • Aumento dell’incidenza di ritenzioni di placenta e di metriti con conseguente ipofertilità36
  • Aumento dell’incidenza di mastiti38
  • Aumento dell’incidenza della dislocazione dell’abomaso
  • Riduzione della responsività del sistema immunitario

Una corretta gestione della transizione che consenta di ridurre l’incidenza di Milk Fever, anche nella sua forma subclinica, è da considerarsi fondamentale nella prassi dell’allevamento della vacca da latte7, 27, 28. Bisogna ridurre le fonti di stress nel passaggio dall’asciutta alla lattazione per supportare il benessere della vacca32,33.

Calcola il tuo ritorno sull’investimento!
Scopri come un allevamento da latte sostenibile possa migliorare la tua redditività

Contrariamente alla credenza comune, è più che possibile gestire un allevamento in modo sostenibile e allo stesso tempo generare maggior reddito.

Calcola il ritorno dell’investimento agendo sui 4 indicatori chiave dello stato di salute della vacca che influenzano la sua carriera produttiva in allevamento (LDY).

Vai al calcolatore

Calcola il tuo ritorno sull’investimento!
Scopri come un allevamento da latte sostenibile possa migliorare la tua redditività

Contrariamente alla credenza comune, è più che possibile gestire un allevamento in modo sostenibile e allo stesso tempo generare maggior reddito.

Calcola il ritorno dell’investimento agendo sui 4 indicatori chiave dello stato di salute della vacca che influenzano la sua carriera produttiva in allevamento (LDY).

Vai al calcolatore

Approfondisci la gestione dell’ipocalcemia in allevamento

Per ridurre l’incidenza di Milk Fever clinica e subclinica è necessario prestare le massime attenzioni e cure durante il parto. Per avere maggiori informazioni scarica la nostra brochure tecnica su come gestire correttamente il processo di parto ed il nostro protocollo sul processo di parto. Per avere maggiori informazioni su come gestire lo stato della calcemia delle vacche nella mandria scarica la nostra brochure tecnica sull’ipocalcemia ed il protocollo sulla Milk Fever.

Registrati e scarica gli approfondimenti di tuo interesse

Registrandoti potrai scaricare tutti i materiali disponibili sul programma HealthyLife.

This is not correct
This field is required
This is not correct
This is not correct.
This is not correct
Grazie per la tua registrazione

Riceverai una mail per confermare la tua registrazione. Solo dopo aver cliccato sul link di conferma, avrai completato la tua iscrizioni. Ci auguriamo che gli Aggiornamenti HealthyLife siano di tuo interesse.

Per ridurre l’incidenza di Milk Fever clinica e subclinica è necessario prestare le massime attenzioni e cure durante il parto. Per avere maggiori informazioni scarica la nostra brochure tecnica su come gestire correttamente il processo di parto ed il nostro protocollo sul processo di parto. Per avere maggiori informazioni su come gestire lo stato della calcemia delle vacche nella mandria scarica la nostra brochure tecnica sull’ipocalcemia ed il protocollo sulla Milk Fever.

Downloads

Visita il nostro download center per ulteriori informazioni;

Vai al download center