HealthyLife
Il programma per l’allevamento da latte sostenibile

Una corretta transizione verso la fase di lattazione è vitale

HealthyLife
Il programma per l’allevamento da latte sostenibile

Una corretta transizione verso la fase di lattazione è vitale

La fase di transizione della vacca da latte ha un impatto significativo sulla produzione di latte

Perché la fase di transizione abbia successo sono necessari 3 fondamentali adattamenti fisiologici, e questi adattamenti non sono indipendenti tra loro. Il programma HealthyLife offre un approccio olistico a questi 3 tipi di adattamenti fisiologici e chiarisce alcune delle sfide che una vacca da latte deve affrontare durante la transizione verso la fase di lattazione.

Il programma HealthyLife contribuirà a

Ridurre l'attivazione immunitaria sistemica delle vacche da latte.

L'attivazione immunitaria sistemica è un problema comune durante la fase di transizione. Recenti prove suggeriscono che l'acidosi del grosso intestino ne è spesso considerata la causa. Si tratta di sindrome dell’”intestino permeabile” ed ha un impatto negativo sulla produzione di latte4,5,6.

Ridurre il bilancio energetico negativo

La produzione di latte nelle vacche fresche aumenta più velocemente rispetto all’assunzione di sostanza secca, con il conseguente rischio di incorrere nel bilancio energetico negativo34. L’applicazione del programma HealthyLife favorirà un aumento dell'assunzione di sostanza secca, riducendo il rischio di chetosi subclinica e clinica, e ridurrà l’incidenza di vari problemi associati al bilancio energetico negativo nelle vacche da latte.

Ridurre l'incidenza della sindrome da ipocalcemia

Una delle risposte difensive all'attivazione immunitaria sistemica può essere un calo dei livelli di calcio nel sangue. In aggiunta a questo, le richieste di calcio delle vacche da latte aumentano rapidamente durante il periodo immediatamente prima e dopo il parto. Ciò si traduce in un calo dei livelli di calcio nel sangue che porta alla sindrome da ipocalcemia subclinica e/o a forme più gravi come la sindrome da ipocalcemia clinica, detta anche collasso puerperale35.

Ridurre l'incidenza delle malattie infettive dopo il parto

Come risultato dell'attivazione immunitaria sistemica e della sindrome dell’“intestino permeabile”, si evidenziano in questa fase processi di infiammazione sistemica che mettono a dura prova il sistema immunitario4,5,6. Il calcio gioca un ruolo centrale nell'attivazione dell'immunità cellulo-mediata. L'ipocalcemia avrà quindi un impatto negativo sull'immunità cellulo-mediata dopo il parto36. Il bilancio energetico negativo avrà come conseguenza una massiccia mobilitazione delle riserve adipose. Ciò potrebbe portare al manifestarsi della sindrome della steatosi epatica e allo stress ossidativo, con conseguente infiammazione e ulteriore riduzione della funzione immunitaria37. La soppressione immunitaria dopo il parto aumenta il rischio di:

• Ritenzione di placenta, metrite e conseguenti problemi di fertilità

• Infezioni della mammella e mastiti38

Effettuare il F.A.R.M. check sulle vacche fresche per identificare precocemente gli eventuali problemi della fase di transizione

Controllare la temperatura rettale, il grado di attività della bovina, il livello di riempimento del rumine e la qualità delle feci delle vacche fresche almeno due volte al giorno durante i primi 10 giorni dopo il parto per identificare precocemente le vacche da latte con problematiche post-parto.

Ridurre lo stress delle vacche da latte nella fase del peri-parto predisponendo un adeguato e confortevole box preparto

In un adeguato box preparto gli animali possono riposare su un’abbondante lettiera in paglia dalle 2 settimane antecedenti il parto per garantire loro un adeguato livello di comfort. Dopo il parto, possono rimanere nello stesso box per un'altra settimana per assicurarsi che il passaggio alla fase di lattazione risulti essere il più fluido possibile.

Joep Driessen di CowSignals training group

Calcola il tuo ritorno sull’investimento!
Scopri come un allevamento da latte sostenibile possa migliorare la tua redditività

Contrariamente alla credenza comune, è più che possibile gestire un allevamento in modo sostenibile e allo stesso tempo generare maggior reddito.

Calcola il ritorno dell’investimento agendo sui 4 indicatori chiave dello stato di salute della vacca che influenzano la sua carriera produttiva in allevamento (LDY).

Vai al calcolatore

Calcola il tuo ritorno sull’investimento!
Scopri come un allevamento da latte sostenibile possa migliorare la tua redditività

Contrariamente alla credenza comune, è più che possibile gestire un allevamento in modo sostenibile e allo stesso tempo generare maggior reddito.

Calcola il ritorno dell’investimento agendo sui 4 indicatori chiave dello stato di salute della vacca che influenzano la sua carriera produttiva in allevamento (LDY).

Vai al calcolatore

Come migliorare la fase di transizione della vacca da latte

Per una transizione di successo verso la lattazione è necessaria un'attenta gestione dei 3 fondamentali adattamenti fisiologici che la vacca deve affrontare durante la fase di parto, ed è fondamentale approcciarli consapevoli della loro interdipendenza.

Scarica la brochure "Gestione della fase di transizione" e scopri come migliorare la fase di transizione delle vacche da latte.

Registrati e scarica gli approfondimenti di tuo interesse

Puoi accedere a tutta la nostra documentazione scientifica che sta alla base delle piattaforme HealthyLife e LifeStart, il materiale tecnico informativo sulle varie patologie delle vacche da latte, le schede tecniche dei prodotti e i protocolli di alimentazione.

This is not correct
This field is required
This is not correct
This is not correct.
This is not correct
Grazie per la tua registrazione

Riceverai una mail per confermare la tua registrazione. Solo dopo aver cliccato sul link di conferma, avrai completato la tua iscrizioni. Ci auguriamo che gli Aggiornamenti HealthyLife siano di tuo interesse.

Per una transizione di successo verso la lattazione è necessaria un'attenta gestione dei 3 fondamentali adattamenti fisiologici che la vacca deve affrontare durante la fase di parto, ed è fondamentale approcciarli consapevoli della loro interdipendenza.

Scarica la brochure "Gestione della fase di transizione" e scopri come migliorare la fase di transizione delle vacche da latte.

Visita il nostro download center per ulteriori informazioni

Vai al download center

Articoli correlati per l’approfondimento della gestione della transizione