HealthyLife
Programma per l'allevamento da latte sostenibile

Migliorare il Lifetime Daily Yield per rendere l'allevamento da latte più sostenibile

HealthyLife
Programma per l'allevamento sostenibile del bestiame da latte

Migliorare il Lifetime Daily Yield per rendere l'allevamento da latte più sostenibile

Migliorare l'efficienza alimentare delle vacche da latte per aumentare il reddito rispetto ai costi di alimentazione

La popolazione mondiale continua a crescere e la maggior parte della terra disponibile per l'agricoltura è già in uso. Per rendere l'allevamento più sostenibile, si stima che entro il 2050 la produzione di cibo dovrebbe raddoppiare riducendo l'impatto sull'ambiente del 50%26.

L'allevamento da latte sostenibile comporta una serie di sfide:

  • L'impatto sull'ambiente e l'uso delle risorse naturali devono essere limitati al minimo assoluto.
  • La salute e il benessere degli animali nell'allevamento da latte devono essere garantiti.
  • L'allevamento da latte sostenibile dovrebbe fornire all'agricoltore di oggi e alle generazioni future un reddito sano.

Per la filiera lattiero-casearia c'è solo un modo per affrontare queste 3 sfide:

Utilizzare le risorse esistenti in modo più efficiente per aumentare il Lifetime Daily Yield.

L'aumento del Lifetime Daily Yield aiuterà a ridurre l'impronta ambientale, a garantire la salute e il benessere degli animali e a migliorare la performance finanziaria dell'allevatore.

HealthyLife | condividere le intuizioni scientifiche

La digeribilità del mangime ha un grande impatto sull'efficienza alimentare

La gestione degli oligoelementi può migliorare significativamente la digeribilità delle fibre nella dieta.

Per saperne di più sull'aumento della digeribilità delle fibre attraverso la gestione dei minerali in tracce, vedi 'Migliorare la digeribilità di NDF con i minerali in tracce idrossi'.

Leggi di più

HealthyLife | sharing scientific insights

Digestibility of the feed has a big impact on feed efficiency

Trace mineral management can improve fibre digestibility of the diet significantly.

Learn more about increasing fibre digestibility through trace mineral management on 'Improving NDF digestibility with hydroxy trace minerals'.

Approfondisci

Produzione lattiero-casearia sostenibile da una prospettiva veterinaria

La produzione sostenibile di latte inizia con la programmazione metabolica dei vitelli da latte durante la fase iniziale di allevamento. Le prossime 2 fasi del ciclo di produzione che hanno un grande impatto sono il periodo di vacche asciutte e la transizione alla lattazione. Una volta che gli animali hanno superato i 30 giorni di lattazione, l'unico fattore che ha un impatto significativo sulla produzione di latte è la qualità del foraggio grezzo.

Ridurre l'impatto ambientale dell'allevamento da latte

Aumentare il Lifetime Daily Yield è un fattore chiave per ridurre l'impatto ambientale

Studi condotti dall'ILVO in Belgio19 hanno dimostrato che l'impatto ambientale e l'uso delle risorse naturali di un allevamento da latte saranno ridotti se il numero di capi giovani può essere ridotto. Se l'età al primo parto e il tasso di abbattimento involontario diminuiscono, il numero di capi giovani in un'azienda può essere ridotto e si possono tenere più vacche che producono latte.

La quantità di energia per vacca richiesta per il mantenimento è fissa e non dipende dal livello di produzione. Quindi, se la produzione per vacca aumenta, sarà necessario meno mangime per kg di latte prodotto.

Aumentando il rendimento giornaliero per tutta la vita si ridurrà quindi l'impronta ambientale dell'allevamento da latte.

Migliorare la salute e il benessere delle vacche da latte

Aumentare la resilienza delle vacche da latte

L'industria lattiero-casearia e i consumatori di latte mostrano un aumentato interesse nella salute ed il benessere della vacche da latte. Molti dei problemi osservati nelle vacche da latte di oggi sono legati ad una transizione sub-ottimale alla lattazione7,27,28. Le malattie metaboliche, la zoppia e la mastite, che si vedono spesso nel periodo immediatamente successivo al parto, hanno un forte impatto negativo sulla produttività e sul benessere degli animali.

Il programma HealthyLife vi aiuta a migliorare la salute e il benessere delle vacche da latte, ottenendo come risultato una transizione alla lattazione senza problemi.

Fornire all'agricoltore di oggi e alle generazioni future un reddito corretto

Migliorare l'efficienza dell'alimentazione

La redditività finanziaria dell'allevamento da latte è sotto continua pressione. L'allevamento da latte può essere sostenibile solo se gli allevatori possono guadagnarsi da vivere, ora e in futuro. Uno dei parametri finanziari più importanti in un'azienda di vacche da latte è il reddito rispetto ai costi di alimentazione. Per migliorare questo parametro, è necessario migliorare l'efficienza dei mangimi.

Il programma HealthyLife vi aiuta a migliorare l'efficienza alimentare.

Calcola il tuo ritorno sull’investimento!
Scopri come un allevamento da latte sostenibile possa migliorare la tua redditività

Contrariamente alla credenza comune, è più che possibile gestire un allevamento in modo sostenibile e allo stesso tempo generare maggior reddito.

Calcola il ritorno dell’investimento agendo sui 4 indicatori chiave dello stato di salute della vacca che influenzano la sua carriera produttiva in allevamento (LDY).

Vai al calcolatore

Calcola il tuo ritorno sull’investimento!
Scopri come un allevamento da latte sostenibile possa migliorare la tua redditività

Contrariamente alla credenza comune, è più che possibile gestire un allevamento in modo sostenibile e allo stesso tempo generare maggior reddito.

Calcola il ritorno dell’investimento agendo sui 4 indicatori chiave dello stato di salute della vacca che influenzano la sua carriera produttiva in allevamento (LDY).

Vai al calcolatore

Rendere la produzione di latte più sostenibile aumentando la resa giornaliera nell'arco dell'intera carriera produttiva

Per raggiungere una resa giornaliera di almeno 20 kg di latte al giorno, devono essere raggiunti i seguenti obiettivi19,21,22,23,24,25.

Manze che raggiungono un picco di produzione del 70-73% della mandria

approfondisci

Vacche che raggiungono il picco di produzione entro 50-70 giorni dal parto

approfondisci

Tasso di abbattimento nelle manze inferiore al 15%

approfondisci

Tassi di abbattimento involontario durante i primi 100 giorni in lattazione inferiori al 5%

approfondisci

Ultimi aggiornamenti sull'allevamento da latte sostenibile...